Amara sorpresa nell’uovo di Pasqua

Sta diventando una consuetudine trascorrere la Pasqua sul campo di Imola, squadra che al B.T.Verona, ha sempre dato dei dispiaceri e così deve incassare le prime due sconfitte stagionali.

In gara uno non basta una buona sequenza di valide con un triplo di Davide Bertagna che permette alla Tecnovap di portarsi sul parziale di 4 a 3. Due errori difensivi permettono ai padroni di casa di aggiudicarsi la partita con il punteggio di 6 a 4.

Gara due vede sul monte dei Redskins una vecchia conoscenza, quel Marino Salas che sembra non risentire degli anni che passano, alla fine della partita avrà collezionato 18 stike out e fatto ben 165 lanci, concedendo 5 basi per ball e una battuta valida.

Il Verona si porta in vantaggio, viene superato e non riesce a concretizzare una grande occasione al sesto inning, con basi piene e zero eliminati vede Davide Megliori cedere solo dopo aver ingaggiato una vera battaglia con il lanciatore più forte del campionato. Buona la prova del monte veronese con Pietro Briggi partente rilevato al 7° dal fratello Giulio.

Gara due termina con il punteggio di 5 a 1 per i padroni di casa.

Ora bisogna pensare alla prossima avversaria che sarà il Modena magari migliorando in difesa e cercando di essere più efficaci nel box di battuta.